Street Art and Public Art

Since 2014, I have been documenting intervention of public art and street art, both as a personal research and as assignment for galleries. I became very interested in the way this forms of art transform cities, creating new relationship between streets, architectures and people. These creative actions often employ techniques that are not traditionally considered artistic, such as planting new trees or installing a bus-stop; also, and overall, they often re-shape the role of artists and public, being exposed in public venues and often involving a small or large collectivity in the creative process. 

Dal 2014 seguo e fotografo interventi di street art e arte pubblica, sia  come parte di una ricerca personale che in collaborazione con gallerie. Mi sono interessato al modo in cui queste forme d'arte trasformano le città, creando nuove relazioni tra strade, architetture e persone. Queste azioni creative si servono spesso di tecniche non considerate "artistiche", come piantare alberi o  costruire una fermata dell'autobus; inoltre, e soprattutto, arte pubblica e street art rimodellano i ruoli di artista e pubblico, per il semplice fatto di occupare spazi pubblici e  perché spesso coinvolgono, nella loro realizzazione, piccole e grandi collettività.

Street Art in Rome for Wunderkammern gallery

Between 2014 and 2016 I worked for Wunderkammern gallery of Rome, documenting the making of many walls in different part of the city. 

Tra il 2014 e il 2016 ho lavorato per la galleria Wunderkammern di Roma, documentato la realizzazione di numerosi murales in diverse parti della città

Street Art in Lecce for 167/B

coming soon

In Lecce, a small town of Apulia in Southern Italy, I work with the great people of 167/B Street, a gallery that is committed to the re-qualification of a, marginal area of the city and that is also active in the surrounding villages.

A Lecce collaboro con la galleria 167/B, dedicata alla riqualificazione di un'area marginale della città e attiva anche in altre località salentine. 

Andreco's Climate Art project (backstage)

In 2019/2020 I had the chance and the luck to work with artist Andreco for his Climate Art Project -  a series of performance and interventions dedicate to climate change. 

Tra il 2019 e il 2020 ho avuto il piacere e l'occasione di lavorare con l'artista Andreco per il suo Climate Art Project

CVTA' Streetfest 2020

Cvtà streetfest is a street art festival organized by artist Alice Pasquini that takes place in the small village of Civita Campomarano. Due to the pandemic restrictions, 2020 edition has given the chance of experimenting new forms of collaboration between artists and local community, that was fully involved in the making of each work.

Cvtà streetfest è un festival di street art organizzato e diretto dall'artista Alice Pasquini e che si svolge nel piccolo centro di Civita Campomarano, in Molise. Nel 2020, la pandemia ha spinto gli artisti e gli abitanti del paesino, molto legati al festiva annuale, a sperimentare nuove forme di collaborazione e la realizzazione delle opere è stata possibile grazie al coinvolgimento diretto di tutta la comunità.



"Cenere" by Borondo

In 2017, artist Borondo set up his installation "Cenere" as final results of his "Pubblica" Art Residency in Selci, Italy. The public was guided trough the village's cemetery  to discover the fascinating work of Borondo in the main funeral chapel.

Nel 2017, l'artista Borondo ha realizzato l'installazione "Cenere", risultato della sua residenza d'artista "Pubblica" presso Selci. Il pubblico p stato guidato attraverso il cimitero del paese per scoprire l'affascinante lavoro dell'artista, all'interna della cappella funebre. 

Using Format